" E' un'illusione che le foto si facciano con la macchina...si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa."
Henri Cartier-Besson

domenica 16 ottobre 2011

CURIOSITA' DAL BUS


cellulare a portata. . . di mano ?

11 commenti:

  1. curiosa sistemazione, un saluto domenicale

    RispondiElimina
  2. Il cellulare è diventato una necessità da tenere sempre a portata di mano ;-(((
    Io ho vissuto benissimo anche quando esisteva ancora il telefono appeso al muro ed al massimo viaggiavo con un gettone nel borsellino!!!
    Buona domenica
    nonnAnna

    RispondiElimina
  3. Un porta cellulare, il logo mi ricorda il cuore Algida!
    Felice domenica Sirio

    RispondiElimina
  4. Evidentemente a portata di tasca era troppo e... a ripiegato a portata di mano.
    Felice settimana

    RispondiElimina
  5. Ma tu guarda, le inventano tutte!!! Sembra l'apparecchio per misurare la pressione...
    Ciao Sirio, buonanotte
    Bruna

    RispondiElimina
  6. Beh, soluzione ingegnosa! ;)

    RispondiElimina
  7. soluzione curiosa, sia mai che sul bus ci scappi un sms, magari il biglietto si.....
    buona settimana

    RispondiElimina
  8. Questo ancora non l'avevo visto. Certo che 'sto aggeggio è proprio diventato un'appendice del nostro corpo, ormai. Da rifletterci....

    RispondiElimina
  9. Non é certo molto chic, anche se tanti non portano più, per via del telefonino, l'orologio.

    RispondiElimina
  10. Lo uso veramente in caso di necessità e compero solo le ricariche senza un abbonamento fisso. Il signore proprietario del braccio dovrebbe essere mancino, visto che porta l'astuccio sulla destra. A presto.

    RispondiElimina
  11. Scusa ritorno perché l'ho notato solo ritornando sul blog. Non è che sia un gadget ragalato da Algida? Visto il decoro sull'oggetto. Ho fatto bene a scriverti "A presto". Più presto di così. Un salutone.

    RispondiElimina